Comunicati stampa

Presentazione del libro “Che storia la Bari”

Venerdì 19 settembre

alle ore 18:30

nello stand della FC Bari 1908

presso la Fiera del Levante

 

si terrà la presentazione del libro

 

CHE STORIA LA BARI

25 racconti popolari

Ed. Gelsorosso

Interverranno

Gianluca Paparesta, presidentedella FC Bari 1908

Cristiano Carriero, coideatore dell’opera

Antonella Poliseno, autrice di uno dei racconti

Carla Palone

 

Modera

Nani Campione, giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”

 

LA BARI E LA SUA INCREDIBILE STAGIONE DAL FALLIMENTO AI PLAYOFF,

PASSANDO PER L’ARRIVO DI UNA NUOVA PROPRIETÀ

 

«Una stagione senza precedenti. Un amore incontenibile.

Una storia da raccontare»

 

Una partenza entusiasmante, quasi quanto l’epopea che racconta, quella di «Che storia la Bari – 25 racconti popolari» (ed. Gelsorosso).

Il volume – che ricostruisce la stagione del Bari calcio e della sua incredibile parabola dalla corsa per la salvezza ai playoff per salire in Serie A – sarà 19 settembre alle ore 18:30 nello stand della FC Bari 1908 presso la Fiera del Levante di Bari. All’evento saranno presenti Gianluca Paparesta (presidente dalla FC Bari 1908), Carla Palone (editore Gelsorosso), Cristiano Carriero (coideatore del libro), l’autrice Antonella Poliseno e alcuni dei 25 autori che hanno collaborato alla realizzazione di «Che storia la Bari» con i loro racconti. L’incontro sarà moderato dal giornalista della ”Gazzetta del Mezzogiorno” Nani Campione.

 

Il libro

«Che storia la Bari», pubblicato un paio di mesi fa in e-book e in versione cartacea, è stato il libro digitale più venduto nella sezione «calcio» di Amazon e primo in classifica nelle più importanti librerie baresi per diverse settimane. Il volume, che nel periodo estivo è stato anche allegato alla Gazzetta del Mezzogiorno, ha dimostrato di saper parlare al cuore dei tifosi baresi.

Il libro racconta una stagione difficile, in cui il Bari ha raggiunto due record opposti. Il primo per il minor numero di spettatori, i 936 di Bari-Modena; il secondo per il maggior numero di presenze: 50.895 spettatori per Bari-Latina, partita di andata delle semifinali dei playoff. Cifre che forse non riescono a dare il vero valore a una stagione senza precedenti. Per questo, lì dove non arrivano i numeri e un albo d’oro che indica chi passa nella massima serie, arriva il racconto nato dall’idea di Cristiano Carriero e Mirko Cafaro – due giovani baresi trapiantati rispettivamente a Jesi e Milano -. Un progetto editoriale collettivo che, oltre alla lungimiranza dell’editore Carla Palone, ha potuto contare sulla collaborazione di ben 25 autori, fra i quali anche Gianluca Paparesta che ha firmato la prefazione. Un lavoro di gruppo anche per la parte creativa con la collaborazione di Michele Carofiglio che ha curato il concept grafico e la «Edumedia» di Giovanni Abbaticchio, media partner che ha prodotto il book trailer.

 

Questo non è un libro sul calcio. È un libro su una città nel pallone.

Una cavalcata folle verso un obiettivo emotivo, più che sportivo:

ritrovare il proprio orgoglio, ritrovare l’entusiasmo, tornare a cantare.

È una storia che appartiene a tutti, è la storia della Bari 2013/2014.

Calcio allo «stadio» puro.

 

Racconti di: Giovanni Abbaticchio, Dino Amenduni, Valeria Belviso, Valentina Biffi, Mirko Cafaro, Cristiano Carriero, Francesca D’Addario, Fabio Fanelli, Marco Fornaro, Davide Giangaspero, Marco Giorgio, Marco Guario, Stefania Losito, Fabrizio Mazzicone, Alessandra Montemurro, Marco Napoletano, Mauro Notarnicola, Giulia Olivi, Antonino Palumbo, Tommaso Pazienza, Antonella Poliseno, Antonella Rondinone, Gianluca Sasso, Pierluigi Spagnolo, Tiziano Tridente.

 

 

Per informazioni: ufficio.stampa@gelsorosso.it

Con preghiera di divulgazione, pubblicazione e inserimento in agenda.

Ufficio stampa Gelsorosso

Post precedente

Io e #chestorialabari

Post successivo

MILANO LIBRO SU CHE STORIA LA BARI

Cristiano Carriero

Cristiano Carriero

Classe '79, calciatore mancato (troppo estroso), chitarrista mancato (suono ai falò a ferragosto), professore mancato (ho una laurea in lettere a chilometro zero). I progetti, almeno quelli, non mancano. Socialmediacoso di mestiere, giornalista per passione, canto il calcio come se fosse una storia d'amore e perdo amori come fossero partite di calcio. Ma resto un tipo sportivo: ho inventato la rubrica "U Bàr ie fort" - 100 racconti romanzati sul Bari (cristianocarriero.me) e sono il co-ideatore di Che Storia La Bari.

Nessun commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>